Home Calcio a 5 Serie C2 gir. A: risultati, marcatori e commenti della 20° giornata

Nike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510d

Scritto da Massimo Scerbo
Postato 17 febbraio 2018
23 min. di lettura
0
Nike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510d

Si è disputata la ventesima giornata di campionato nella serie C2 girone A, di seguito risultati, marcatori e commenti di tutti gli incontri.

Reda

CASOLESE-HELLAS CIRO’ MARINA 4-1
Marcatori: 7′ Reda (C) 19′ Sinopoli (H) 24′ e 30′ Reda (C) 36′ Romeo (C)
Oggi al PalaBrutium un grande match, di fronte la Casolese di mister Filice coadiuvato da mister Baldino, contro l’Hellas di mister Tavernese. Prima contro una delle squadre accreditate alla vittoria finale. Si prevede una grande partita e così è. Le 2 squadre non si risparmiano assolutamente, entrambe vogliono vincere, la Casolese non può sbagliare e al 7’ con Emanuele Reda passa in vantaggio con un diagonale sul palo esterno. Apotesosi sulle tribune per i tifosi presilani, I Cirotani provano subito a ripartire ed attaccano con tutti gli uomini a disposizione, la Casolese difende con ordine e contiene le sfuriate della formazione jonica. Al 19’ su calcio d’angolo l’Hellas trova il pareggio con una deviazione su tiro di Sinopoli, siamo sul 1-1, partita abbatsanza equilibrata anche se la Casolese ha fallito numerosi gol, con Reda, Marino, Romeo. La Casolese prova subito a reagire e l’Hellas soffre a tal punto da arrivare al quinto fallo. Al primo tiro libero utile per la Casolese è lui, il bomber, Emanuele Reda a trafiggere il portiere ospite. Siamo sul 2-1 per i padroni di casa. La Casolese continua a spingere ed arriva un altro tiro libero, ancora Emanuele Reda, implacabile, segna il 3-1 che mette la partita sul binario giusto per i presilani. Non succede più nulla fino alla fine del tempo. Gli ospiti entrano in campo nella ripresa con grande agonismo e le provano tutte, ci provano in tanti ma il portiere Alfredo Salatino oggi è insuperabile, un under che fa la differenza oggi, orgolgio della Casolese. Al 36’ in una ripartenza è il solito Carmelo Romeo a siglare il gol del 4-1 chiudendo virtualmente la partita e facendo esplodere il PalaBrutium in un tripudio di bandiere e trobette, la Casolese c’è, rimane la capolista del girone, grande entusiasmo. L’Hellas le prova tutte ma Salatino è sempre sul pezzo e non si fa trafiggere. Non succede nulla fino al 3’ minuto di recupero. Finisce 4-1 per la Casolese di mister Filice e mister Baldino che trascinano i presilani gialloverdi a tenere il primo posto a distanza dagli avversari diretti. Grande festa in campo e fuori con un gran terzo tempo consumato dalle 2 squadre del presidente Crocco e del presidente Vetere, che chiudono negli spogliatoi con pasticcini offerti dalla Casolese e vino portato direttamente da Cirò Marina. Gara maschia e combattuta, grande agonismo in campo ma squadre che dimostrano grande maturità anche se la posta in palio è altissima. E’ il futsal che vogliamo. (A.S. Casolese)

.

Oliverio

CITTA’ DI FIORE-FUTSAL FORTUNA 2-1
Marcatori: 40′ Nisticò (FF) 61′ Cordua (CF) 62′ Oliverio (CF)
Oggi abbiamo assistito ad una gara,certamente importante, per quanto concerne la classifica delle due contendenti ma, senza dubbio, la più bella dal punto di vista agonistico, sportivo e tattico. Il risultato per come è maturato sta stretto alla squadra ospite, senza dubbio il pari, avrebbe accontentato meglio, le due formazioni in campo. Abbiamo potuto assistere alla quasi perfezione dei reparti, precisi nelle diagonali, concedendo ben poco alle offensive dell’una e dell’altra squadra. La formazione locale, può vantare, di essere arrivata di più nell’area avversaria, mentre il Fortuna si doveva accontentare a provare dalla distanza in cui il portierino Mosca (oggi debutto in casa) si metteva spesso in evidenza. La cronaca del 1tempo vede subito nei primi minuti, due incursioni per il Citta di Fiore, da parte di Simari e Madia ed un tiro dalla distanza del valido Cordua. Al 9′ si mette in evidenza il grande Mosca che para su tiro dalla distanza di Trapasso (F), al 16′ ci prova anche Nisticò (F) che Mosca manda in angolo. Tra le note il Signor Sapia arbitro della gara al 17′ fa’ notare il quinto fallo a favore degli ospiti, certamente per conteggio errato e comunque porta al 30′ al tiro libero, in cui si esibisce il bravissimo Mosca, parando su De Nardo. Nel secondo tempo il Città di Fiore parte in quinta, prova a sfondare con Madia e Simari prima e poi con Cordua e Oliverio ma, il Fortuna è sempre attento e pimpante nei movimenti di reparto chiudendo ogni offensiva. Al 43′ la svolta della gara; Simari (C) parte da dietro, seminando avversari, tira in porta, senza concludere e sulla ripartenza ci pensa Nisticò(F) a battere l’incolpevole Mosca. Il Città di Fiore non ci sta, incomincia subito la pressione alta col l’uomo libero e per ben tre volte sfiora il pari con Oliverio, Simari e Madia. Il Signor Sapia concede 3′ di recupero di cui 2′ per timeout ed 1′ per ritardati recuperi palla del portiere ospite Caglioti. Il giusto recupero viene sfruttato dal Città di Fiore nei migliori dei modi, ripartendo da dietro e concludendo a rete prima col grande e onnipresente Cordua al 61′ e poi immediatamente allo stesso modo con capitan Oliverio. Probabilmente il Futsal Fortuna nei minuti di recupero, ha sbagliato ad adagiarsi e credo che rimpiangerà a lungo questa prestazione, giocata benissimo per 60′ e sciupata nei minuti di recupero. Da precisare che le due squadre si sono prestate ad un gioco spettacolare, senza mai annoiare il pubblicoche a fine gara ha applaudito a lungo le due contendenti. Buono l’arbitraggio del Signor Sapia (tranne la nota del 5° fallo nel primo tempo che avrebbe potuto condizionare la gara). (A.S. Saverio Mazzei)

Maiorano

COMPRENSORIO PRESILANO-FUTSAL KROTON 4-8
Marcatori: 13′ Dornetta (CP) 14′ e 20′ F. Arcuri (FK) 17′ V. Arcuri (FK) 22′ Pugliese (FK) 25′ Marullo (FK) 31′ pt e 32′ Borello (CP) 43′ F. Arcuri (FK) 52′ V. Arcuri (FK) 53′ Marullo (FK) 62′ Dornetta (CP)
Partita giocata sin da subito a ritmi elevatissimi dove il Comprensorio trova la rete dell’1-0 con Borello, prima di subire un vero e proprio ko tecnico, infatti nel giro di quindici minuti la formazione locale subisce cinque reti in contropiede chiudendo il primo tempo sul 2-5. Secondo tempo dove il Comprensorio sembra più compatto ed arriva, così, subito il terzo gol, ma la voglia di recuperarla subito costa cara al comprensorio che subisce rispettivamente il 6,7,8 e 9 gol che sanciscono la fine della gara. (A.S. Compr. Presilano)

CRESCENDO-REAL LUZZESE 9-3
Marcatori: 4 Maiorano, 3 Martino, Ciordo, Crugliano (C) 2 Federico, Aquino (RL)
Partita secondo le previsioni tra il Crescendo e la Real Luzzese. Pronti via ed il Crescendo, in venti minuti, si porta subito sul tre a zero e si deconcentra subendo due reti. Nel secondo, tempo Mister De Santis striglia i suoi ragazzi che entrano in campo determinati e, con ben quattro reti di Maiorano e tre di Martino, subissano gli avversari chiudendo la partita. Ottimo esordio per i crotonesi De Luca, Galea, Riganello e Ciordo, che festeggia l’esordio con una bella rete. (A.S. Aldo Marullo)

Prato SMA-Domenico Sport

Nike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510dNike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510dNike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510dNike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510dNike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510dNike Nike Nike mercurialx proximo ii cr7 m indoor tinta blu bianco 852538 401 Uomo sz 8,5 7f510d.

PRATO SAN MARCO ARGENTANO-DOMENICO SPORT 11-5
Marcatori: 3 P. Giorno, 3 Guido, 3 Pugliese, A. Giorno, Nudo (PSM) 3 Ceraldi, Città, Martini (DS)
Dopo tre pareggi consecutivi, il Prato San Marco ritorna alla vittoria con una netta vittoria per 11-5. Non passa neanche un minuto dal fischio di inizio e i padroni di casa si portano in vantaggio con Giorno bravo a sfrutta una bella azione. Al minuto numero 3 calcio d’angolo per i normanni, schema ben riuscito messo a segno da Guido. Metà tempo gli ospiti rapidi a sfruttare una disattenzione difensiva su calcio d’angolo e realizzano il 2-1. Il Prato San Marco realizza 3 gol in rapida successione con Guido, Pugliese e Giorno mettendo al sicuro il risultato. A fine primo tempo l’arbitro concede un rigore agli ospiti e realizzano il 5-2. Nella ripresa i padroni di casa partono forte per cercare di chiudere la partita il prima possibile, riuscendo a trovare gol in rapida successione. Sul 7-2 gli ospiti trovano la via del gol, ma i sammarchesi partendo in contropiede chiudono la posta sul 10-3. Nel finale due gol per gli ospiti e uno per i padroni di casa fissano il risultato finale sul 11-5. Grande prestazione del roster di mister Pellegrino. Protagonista nel finale il portiere Cipolla realizzando un triplo intervento spettacolare. Tre punti importanti quelli ottenuti oggi alla Cupola di San Marco Argentano, che valgono il terzo posto in solitaria. (A.S. Prato SMA)

Pellegrini

REAL SAN FILI-SPORTING CLUB CORIGLIANO 8-4
Marcatori: 2′ Martino (RSF) 9′ e 19′ Pellegrini (RSF) 13′ Benenati (SCC) 24′ Lio (RSF) 26′ e 31′ Caruso (RSF) 39′ Ambrosio (SCC) 44′ Aliberti (RSF) 53′ e 59′ Curti (SCC)  54′ Lio (RSF)
Pomeriggio soleggiato ma ventoso al comunale di San Vincenzo la Costa. Entrambe le squadre arrivano affamate di punti visto la bassa classifica e i pochi punti di distanza dall’ultimo posto e retrocessione diretta. Entrambe vogliono vincere, primo per centrare almeno il miglior piazzamento per i play out e con la speranza ancora viva da evitarli. Pronti via e il San Fili da subito sembra avere più grinta e voglia. Subito uno due con Martino prima e Pellegrini poi. Il veterano Benenati accorcia e sembra ridare speranza allo Sporting ma i Leoni della Crocetta continuano a spingere. Entra un altro veterano sponda San Fili ed è spettacolo. Massimo Lio fa prima un assist al bacio da calcio d’angolo per il capitano Pellegrini che di destro al volo sigla il 3 a 1 con un colpo da biliardo, poi ancora Lio colpisce prima il palo e poi segna di gran carriera il 4 a 1. Girano gli uomini del San Fili ed è Caruso a segnare il 5 a 1 che chiude il primo tempo. Ripresa con lo Sporting che prova una reazione, ma ancora Caruso per il 6 a 1. Arriva il secondo gol del Corigliano con Ambrosio. Poi nella fila del San Fili sale in cattedra Aliberti, ottima gara la sua e trova anche il gol del 7 a 2. Il quinto fallo impensierisce gli uomini di mister Pucciano con lo Sporting che inizia ad attaccare con il quinto uomo e c’è la marcatura di Curti a ridare speranza agli ospiti. Sono 5 minuti di spinta che però il San Fili argina alla grande fino all’8 a 3 di Lio. Gol finale del Corigliano ancora con Curti ed è fischio finale. 8 a 4 per il San Fili che raggiunge temporaneamente la Domenico Sport e, visti gli scontri diretti nelle ultime sei giornate, sarà un finale di campionato infuocato. (A.S. Vittorio Argentino)

Silver City-Boscolandia

SILVER CITY-BOSCOLANDIA 6-4
Marcatori: 5′ Esposito (SC) 16′ Donato (SC) 25′ De Luca (SC) 29′ Paura (B) 40′ De Gori (SC) 50′ Riconosciuto (B) 51′ e 61′ Donato (SC) 52′ Riconosciuto (B) 59′ G. Gervasi (B)
Terza vittoria consecutiva per la Silver City che in casa si conferma schiacciasassi, con la sola eccezione della Casolese capolista. Parte subito forte la squadra di casa che al primo minuto colpisce un palo con De Gori. Gli ospiti ribattono subito con Marigliano anch’egli sul palo. Al 5’ Esposito interrompe un azione ospite intercettando la sfera portando in vantaggio la Silver. La partita è ricca di emozioni e al minuto otto su schema d’angolo Arzente va vicino al raddoppio. Al minuto successivo è ancora De Gori ad impegnare il portiere. Minuto 11 altra traversa per la Silver con Arzente. Il raddoppio arriva poco dopo con Donato il quale, al 18’ colpisce anche un palo. Gli ospiti si rendono pericolosi con un paio di tiri dalla distanza ma, al 25 De Luca triplica per la squadra di casa. Al minuto 29 tiro di Marigliano ed ottima risposta di Runco. Nel finale di primo tempo la Boscolandia trova il gol con Paura. Il secondo tempo inizia a ritmi bassi ma si accende sul finale, al minuto 38 su punizione di Riconosciuto respinta sulla linea da Arzente. Il calcettistica si ripete un minuto con un tiro di poco a lato. Al 40’ De Gori trova il gol del 4-1. Gli ospiti ci provano e prima prendono la traversa con Riconosciuto al 46’ e poi 4’ più tardi vanno in gol sempre con Riconosciuto. Al 51’ torna in vantaggio di tre gol la Silver con Donato ma, al minuto successivo segna ancora la Boscolandia riaprendo nuovamente la partita. Al 54’ tiro di Marigliano ben indirizzato con Runco che compie un ottimo intervento. Sul ribaltamento di fronte ancora palo per la Silver con Donato. Giornata dei pali a Gizzeria perché al minuto 57 e 58 De Gori colpisce prima un palo e poi una traversa. Al 59’ la Boscolandia si avvicina ancora di più con il gol di Gervasi che va sul 5-4. Gli ospiti poi prendono anche una traversa con l’uomo di movimento ma nel recupero ancora Donato regala gioia alla Silver siglando il 6-4 finale. (A.S. Silver City)

Nike libera rn proposta fk 2017 flyknit grey volt Uomo scarpe taglia 9,Nike air max 90 cuoio bianco puro, vero 302519 triplo 113 sz 11,5,Brand new Uomo nike air presto met sp aa0868-006 granito numero 7,Nuove nike air zoom struttura 19 uomini imbottiti in / sport shoes,Nike medicom sb zoom canestro alto elite qs bearbrick blu arancione a918287 147 12,{911085-200} nike pg1 paul george elementi nuovi * *,Nike nikelab tiempo vetta jordan xi space jam 840482-400 sz 12,5 250 xii 12 1,Nike air huarache correre id,Nike air max 1 - 43 - ah8145-104 vintage coral vela bruno arancio retr og,La vendita della nike, nuovo galles del sud tiempo 94 met qs d'avorio nera blu reale 641147 041 sz 11,5 nuovi aj1,Nike air max zero qs 2016 - punto numero 453-27,Nike roshe correre calypso una ds 9,5 noi due di puro platino 1 2,Nike air jordan volo piatto scarpe 599945 - 705 - Uomo 14,Nike air force di alto Uomo 2007 scarpe da basket 315121-032 nero,Nike sock dardo sp giorno dell'indipendenza della squadra rossa di 6 - 12 686058-660 sz,Nike air max uomini entro il 2015 le scarpeGli uomini sono nike lebron xi 11 vertice lago vespe scarpe da basket (10,5) 616175-500,Nike alto supremo da john elliot uomini le scarpe da ginnastica di vitaNuove nike air python sp white / barocco brown di pelle di serpente di dimensioni 7.5-8 632631-112 lux,Nike jordan ultra. volare le scarpe nuove fede forte grigio / nero / bianco 834268-003 sz 11,Nike air zoom misura 8,5 penny vi scarpe da basket 749629-001 nuovo poliziotto nero,Nike air flightposite ao9378 500 buio neon royal uomini taglia 12 2018 rilascio!!,Nike air jordan orizzonte basso premio 850678-005 pelle ci scozzese 9,5 nero 180 dollariNike air zoom spiridon 16 squadra arancione nero dimensioni 11,5 in stile di vita,Nike lebron soldato ix lmtd Uomo scarpe da basket 10 partita royal white 810803 418,- le - bron 13 - 835659-309, uomini, verde / nero / bianco,Nike air huarache mezzanotte blu navy cool grey 318429 409 uomini dimensioni 9.5 nuovaNikel'air force one premiobrown oro navymens 10,5,Raro nike 6,0 stinkween braata fosforescenti, 2009 378345-351 verde, taglia 12,Nike uomini zoom stefan janoski l pattinare scarpa.

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio a 5

Lascia un commento Annulla risposta

Ti potrebbe anche interessare

Corigliano, Coppa Italia Dilettanti: Attrazione finale

Grande attesa per il return-match del secondo atto di coppa Italia Dilettanti Calabria. Do…